COME   ERAVAMO !

C'era il "Tempo delle Mele" un po' per tutti, una volta! ... A raccontare fiabe, si dovrebbe dire: "Once, upon a time...." E via, torniamo così tutti a sognare

di ridiventare giovani, e poter rivivere, se non le storie che tutti abbiamo vissuto

in quegli anni irresistibili ed irripetibili, almeno di poter tornate a percepirne

qualche sensazione... Questo mi succede, ancora, e spero per molto altro tempo, quando riapro qualche "cassetto" della memoria, e, con l'ausilio di qualche fotografia, un po' di note musicali, una voce amica dei miei due "fratelli" di quei giorni infiniti, riesco a ripiombare nel baratro della sola essenza di un unico vivere...

Quei Giorni. Noi eravamo così. Noi eravamo. Solo Noi.

Noi non sapevamo dove andavamo.

Noi non sappiamo, forse nemmeno ora, dove siamo arrivati

e perchè siamo proprio qui...

Noi non sappiamo dove andremo.

Siamo solo, e sempre.. Noi. 

Noi siamo, e resteremo, solo... UTOPIA.

(Dedicato a Ugo e Fausto, e a Lucio, che ormai suona da lassù...)

Ti avremo sempre nel cuore...

"LUCIO"

Utopia 239 - gli esordi

Ciao, LUCIO!... Abbiamo condiviso, in quei giorni irripetibili, vita ed emozioni... Abbiamo condiviso perfino una Donna, di cui fui talmente innamorato da dedicarle due delle nostre canzoni. Poi, dopo di me scelse te. Ma fu come amarla in due... Tu le suonasti, con me, quelle canzoni, ed io continuai a volerti bene come prima. Forse, in silenzio, continuai perfino ad amare, ancora,  un po' anche lei... Ricordi, ora, da lassù, quei tempi che vorremmo non fossero mai finiti?... Dedico a te queste nostre canzoni, le nuove son quelle che non ho fatto in tempo a regalarti. Veglia su di me, e su di noi, suonando con gli Angeli.  

Noi suoniamo ancora con te. Ciao Lucio!

Poi, vennero i tempi di un ... Mito!

Una serata al "GiroMike" di Mike Bongiorno, a presentare per la prima volta ufficialmente il brano "Amore Fragile"Curiosa la foto in cui l'intramontabile presentatore mi chiese come mai la mia chitarra (una Framus 12 corde) ne avesse così tante!... 

Quando "Le Orme" ci incontrarono ... Vollero subito un autografo!!!!

E simpaticamente, noblesse oblige, bontà loro, ci ricambiarono la cortesia!

AHAHAHHAAHA